Dialogo sulla democrazia

Saggi
Pagine:
Data: 2008
Editore: Leonardo

Mai regime fu più amato e odiato come la democrazia. Modello politico che ha profonde radici nella storia delle società umane, passato attraverso fasi alterne di sviluppo e regressione sino all’odierno trionfo, il sistema democratico è oggi al centro di un travaglio generato da una profonda insoddisfazione motivata da aspettative crescenti e non di rado tradite. La lunga marcia della democrazia e le sue cronache recenti sono al centro di questa conversazione tra Albino Comelli e Marco Orioles. Psicologo, letterato, poeta, Comelli pone l’accento sull’aspetto motivazionale, che porta i cittadini/elettori a ingaggiare dure battaglie per i propri diritti ma anche a esprimere disaffezione verso una classe politica quasi mai all’altezza della situazione. Sociologo, docente universitario e studioso di argomenti di attualità, Orioles compie un percorso a ritroso, richiamando la storia delle poleis greche, della Roma repubblicana e dei Comuni italiani, alla ricerca del filo che, snodandosi nei secoli, ha portato alla nascita di un modello di gestione della cosa pubblica in cui ogni individuo pesa come l’altro sulla base del principio cardine della democrazia: “una testa, un voto”. Ambedue gli autori entrano nel vivo dei fatti odierni, narrando episodi come il referendum sulla procreazione assistita o le vicende della guerra al terrorismo, evidenziando come in ciascuno si esprima quel fermento che è alla base della vita di una democrazia e della condivisione dei destini che essa è chiamata a promuovere.

INDICE

Presentazione, di Grazia Sacchi

Albino Comelli: DEMOCRAZIA, NIENTE SCHERZI
Premessa
La nascita della nostra democrazia
Democrazia, madre comprensiva
I sogni
Capi e sudditi
Il voto
Valore morale
La noia
Capi e sottomessi
Il potere e il popolo
Democrazia e amore

Marco Orioles. DEMOCRAZIA: RADICI, ATTUALITA’ , FUTURO
Prologo
Il contributo greco
Il contributo italiano
Un vecchio problema
Democrazia delle star contro democrazia dei cittadini
Utopia e realtà
La democrazia logora chi non ce l’ha
Democrazia senza eroi?
Democrazia senza radici
Prospettive e speranze
Bibliografia