skip to Main Content

Stringe mani a donne: indagato

Pubblicato il 12/08/2007 - La Repubblica

Iran, l’ex presidente riformista Mohammad Khatami nel mirino del Tribunale religioso di Qom. Un video su Internet lo ”incastra”.
E’ accusato di aver stretto la mano ad alcune donne durante la visita compiuta lo scorso maggio a Udine. Secondo la legge islamica è proibito avere contatti fisici con donne che non siano parenti stretti, mentre in un video girato dagli studenti dell’università di Udine e pubblicato su Internet si vede Khatami che stringe la mano a una signora con i capelli grigi, a una ragazza mora e a un’altra donna bionda.
Il video ha scatenato accese polemiche in Iran, dove è stato denunciato da una ventina di talabeh, gli studenti di teologia. Se il Tribunale del clero dovesse procedere con l’inchiesta e processare l’ex presidente, non è escluso che Khatami venga condannato. In questi casi, il religioso, ritenuto colpevole di offesa ai precetti islamici, viene ridotto allo stato laicale e privato dall’abito talare.
Khatami, è stato il quinto Presidente della Repubblica islamica dal 2 agosto 1997 al 2 agosto 2005.
IranIslamKhatami MohammadLa Repubblica
Parlano di me

Iscriviti Alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli articoli e le ultime notizie

Grazie per esserti iscritto

Something went wrong.

Back To Top

Iscriviti Alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli articoli e le ultime notizie

Grazie per esserti iscritto

Something went wrong.

Iscriviti Alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli articoli e le ultime notizie

Grazie per esserti iscritto

Something went wrong.