skip to Main Content
Libri

Ormai da diversi anni oggetto di studio, il tema della globalizzazione si presta per la sua stessa complessità a molteplici letture e approcci interpretativi. L’analisi subisce però l’interferenza di ideologie e pregiudizi, che filtrano la realtà e pongono in risalto solo alcuni aspetti, specie quelli negativi, a scapito di altri che rischiano di scomparire dai radar. Il risultato è che di globalizzazione si parla molto, ma mai a prescindere da posizioni aprioristiche. Il libro si tuffa in questo dibattito e, attraverso l’uso dialettico delle posizioni pro e contro, tenta una ricomposizione finalizzata a far emergere le effettive direzioni in cui si sta sviluppando la globalizzazione. Il lavoro viene compiuto canalizzando la discussione lungo alcuni assi: economia, cultura, politica. Così, per quanto riguarda gli aspetti economici, sono messe a confronto le voci di chi denuncia una pauperizzazione di massa con quelle di chi intravede una tendenza all’accrescimento complessivo della ricchezza che coinvolge soprattutto i paesi emergenti. Sul fronte della cultura, le posizioni di chi denuncia un generalizzato smarrimento identitario sono raccordate a quelle di chi inquadra l’avvento di nuove identità che ricompongono in modo originale il piano globale e quello locale. Sul piano della politica, quanti diagnosticano turbolenze sulla scena internazionale sono affiancati a coloro che salutano l’allargamento della governance ad attori emergenti come le organizzazioni non governative. Così ricostruito dall’autore, il dibattito incrementa la possibilità del lettore di cogliere la reale natura di un cambiamento che nell’arco di pochi anni ha reso irriconoscibile il nostro pianeta.

INDICE

Parte I: prologo
Favorisca i documenti
Lamento imperiale
Mal di mare
Risalire a monte

Parte II: cultura
Cultura globale?
Ma allora, l’identità?

Parte III: politica
Politica globale?

Parte IV: economia
Economia globale?

Leggi un brano

Anno di Pubblicazione

2008

Editore

Il Calamo

Back To Top

Iscriviti Alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli articoli e le ultime notizie

Grazie per esserti iscritto

Something went wrong.

Iscriviti Alla Newsletter

Iscriviti per ricevere gli articoli e le ultime notizie

Grazie per esserti iscritto

Something went wrong.